Strage di Manchester, attentato barbaro compiuto da animali

strage di manchester

Sono beceri animali, non riesco a definire altrimenti chi massacra, indiscriminatamente, uomini, donne ed anche adolescenti indifesi come accaduto a Manchester. Da cristiano ho il cuore spezzato. Prego per le vittime e le loro famiglie e mi stringo al popolo britannico per il vile attentato dell’Isis che ha provocato la perdita di così tante giovani vite. Tuttavia, da rappresentanze delle istituzioni, ritengo sia giunta l’ora di passare dalle parole ai fatti. I jihadisti ormai ci colpiscono come e quando vogliono. Ci ammazzano nelle nostre chiese, in strada, nei teatri. Invece di masturbarci in tavole rotonde e convegni perché non prendiamo esempio da Israele e adottiamo alcune leggi di quel Paese in materia di antiterrorismo? Penso all’espulsione dei familiari, all’abbattimento della casa dell’attentatore, alla perdita del posto di lavoro per i parenti. Lo so, sono misure draconiane, dure e pesanti. Ma non vedo altra soluzione per arginare questa ventata d’odio che altrimenti rischia di stritolare il mondo occidentale.

Pietro